Finale: 7.253 voti! Questo è il risultato della lista Progetto Torino. Un risultato che premia il lavoro di tanti candidati e sostenitori che in modo appassionato e generoso hanno percorso chilometri di strada per incontrare i cittadini, imbustato migliaia di lettere per arrivare ai più lontani, organizzato aperitivi e dibattiti per discutere di politica, inviato mail e messaggi, riempito la bacheca di facebook di post spiegando la nostra proposta politica.

Una lista nata 60 giorni fa, nata con l’ambizione di rappresentare il mondo del lavoro e delle professioni della nostra città.

Una lista aperta, fatta di persone che per la maggior parte si sono affacciate alla politica per la prima volta.

Una lista che ha scelto, da subito, il campo del centrosinistra per non interrompere una stagione di progresso che ha visto ridisegnare il volto e la vocazione di Torino.

Una lista di sinistra, che crede nei suoi valori e vuole farli vivere nel tempo presente: i diritti, la solidarietà e la giustizia sociale.

Una lista che non ha voluto scegliere di fare mera testimonianza e che ha già eletto diversi consiglieri circoscrizionali. Alla 1 eleggiamo Alessio Sanna, alla 3 Marco Casciola, alla 4 Luciano Perno, alla 5 addirittura il Presidente Marco Novello che avrà il duro compito di riscattare una circoscrizione difficile e che non ha premiato Fassino, alla 7 Rocco Pinto e alla 8 Omar Suad.

Una bella squadra che si deve allargare con l’elezione di Gianguido Passoni al Consiglio Comunale, possibile solo con la vittoria di Fassino al ballottaggio. Passoni ha fatto un buon risultato: 1709 preferenze, il quarto in assoluto tra tutti i candidati e il terzo degli assessori uscenti.

Adesso inizia una nuova partita: quella del ballottaggio tra il centrosinistra e il Movimento 5 stelle, tra Piero Fassino e Chiara Appendino.

La nostra scelta l’abbiamo fatta da tempo. Siamo già tornati per strada per convincere i torinesi a votare per il centrosinistra e per spiegare, specialmente a chi si sente di sinistra, che dall’altra parte c’è davvero tutto e il contrario di tutto: destra e sinistra, Casa Pound e il Gabrio, Confindustria e gli anti-vaccini.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Facebook/Progetto Torino

Twitter/Progetto Torino

Instagram/Progetto Torino

YouTube/Progetto Torino